Crea sito

Home

 
 

Next Point - America

(31/01/2015)

L'album America dei Next Point è semplicemente il miglior album prodotto in Trentino nel 2014. L'originalità del cantato, la poesia dei testi e la qualità della registrazione fanno di questo disco un eccezionale esempio di musica Indie Rock made in Italy. Complimenti ad un gruppo che ha saputo esprimere con grande energia, espressività e creatività i sogni e i disagi dei giovani d'oggi. [Leggi la recensione completa]

AlbaRock

 

Kinks - All day and All of th Night

(23/02/2014)

Kinks

E' ormai un luogo comune pensare che l'Hard Rock e l'Heavy Metal nascano negli anni 70, da gruppi come Led Zeppelin o Deep Purple. In realtà, le prime sperimentazioni di musica dura sono state fatte svariati anni prima. Da band ingelsi come i Kinks, per esempio. E il tentativo di produrre qualcosa di innovativo rispetto alla musica precedente è ben evidente... [continua a leggere]

AlbaRock

 

Wings

(16/01/2014)

Correre nella notte è mettere a nudo il lato oscuro della propria anima. E' scavare in sè stessi per scoprire un'emozione che si credeva ormai perdutamente sopita. E' voler stare da soli per poi incontrare qualcuno che ci somiglia. E' perdersi per poi ritrovarsi. AlbaRock vi propone oggi un breve film dal sapore vintage. Un'altra pagina dedicata al mondo delle motociclette retrò. Per scoprire che, a volte, la libertà puzza di polvere, di olio bruciato e di sangue freddo.
Lo short-film qui sopra è tratto dalla rivista on-line: Iron and Air Magazine.

AlbaRock

 

Black Keys

(29/12/2013)

Nel polveroso garage dell'officina oscilla una vecchia lampadina. Disegna ombre sul pavimento che si animano come fantasmi. Il jack della chitarra dona vita ad un amplificatore vintage. Un cerchio incandescente vibra sul piatto della batteria. Un sibilo esce dal microfono. Un suono cupo, grezzo e potente riempie la stanza. Dei colpi sordi e ritmati segnano il ritmo tribale di un blues d'altri tempi. Ma più ruvido, più potente più graffiante che mai. Qui sta l'abilità dei Black Keys: solcare un disco con il vero suono della musica rock. Esattamente come dovrebbe essere. Quasi a voler portare l'anima del rock dentro le nostre case. El Camino è forse l'album pù conosciuto e trasmesso in radio. Ottimo punto di arrivo di una band seriamente impegnata nella continua ricerca di se stessa e allo stesso tempo in costante evoluzione. The Big Come Up, invece, è l'album delle origini, impregnato con un suono più vivo e diretto! Buon ascolto!

 

AlbaRock

 

Rock in Trentino

(15/08/2013)

AlbaRock vi propone ancora e sempre musica dal vivo! Perchè anche in questo caldo agosto, il Rock è qui per incendiarvi l'anima e farvi saltare come matti! E spesso non serve andare chissaddove! Il Trentino è pieno di appuntamenti e locali dove ascoltare band locali che propongono pezzi propri o cover di grandi classici del Rock: allora ecco una pagina dedicata ai migliori gruppi Rock della zona:Cliccate QUA!!!

AlbaRock

 

Guitar Review: Crafter vs. Ibanez

(17/03/2013)

Guitars

Se la batteria è il battito del cuore, il suono della chitarra è l'anima del Rock! Per questo AlbaRock propone oggi una breve recensione di due chitarre acustiche elettrificate stile folk. La prima è una IBANEZ AW15 ECE LG: tavola e fondo in cedro massello, fasce e manico in mogano. L'amplificazione è Fishman, la stessa utilizzata sulle acustiche Fender. La seconda chitarra qui descritta è la coreana CRAFTER DE6N. Corpo in abete e fasce in mogano, tastiera in palissandro indiano. L'amlificazione è affidata in questo caso al New CR-Pro Preamp (Chrome Electronics). La finitura di entrambe le chitarre è di ottima qualità: il legno naturale satinato garanitsce infatti un suono limpido, lontano da quelle tonalità cupe e nasali delle chitarre verniciate a lucido. Suono brillante e bassi potenti per entrambi i modelli. L'ottimo rapporto qualità prezzo avvicina queste chitarre ai livelli di strumenti professionali. La scelta di AlbaRock ricade tuttavia sulla Crafter, se non altro per la qualità sonora della cassa armonica che, anche amplificata, risulta energica e vitale: ottima per arpeggi e potente negli accordi! Il consiglio comunque è sempre lo stesso: provate e riprovate le chitarre fino a trovare il suono che veramente cercate e poi... Let's Rock!

AlbaRock

 

Airbourne - No Guts, No Glory (2009)

(26/02/2013)

E' un vento australiano questa volta a portare una scarica di adrenalina tra gli scaffali del vostro negozio di dischi. Quattro ventenni scaricano nell'album No Guts, No Glory (2009) tutta la loro straripante energica vitalità. E ne ho le palle piene di sentire critiche del tipo: "questi sono gli AC/DC con vent'anni di meno!" Pechè la caratteristica di questo album è la freschezza, la spontaneità, l'immediatezza con cui sono state composte questa manciata di canzoni. Ritmiche serrate e a-solo fulminanti. Un rock nudo e crudo. Ma diretto. Come dovrebbe essere. Questi sono gli AIRBOURNE. Un'esplosione di energia! Un assaggio? Ascoltatevi la fragorosa Runnin Wild, nel video proposto qui sopra! Riconoscete per caso l'autista dell'autotreno?!?

AlbaRock

 

El Diablo Magazine

(06/01/2013)

El Diablo

A volte capita che la musica Rock incroci strade parallele. Strade che si nutrono dello stesso spirito. Strade percorse da esseri ardenti. Che vivono di passioni. All'inseguimento di un'emozione. Per questo, all'inizio di questo nuovo 2013, AlbaRock propone un sito di motori. Un sito ispirato da quel desiderio di correre liberi. "Running fast. Running Wild." E allora godetevi la fotografia e lo spirito di questa rivista on line:
El Diablo Magazine. Ecco un breve film tratto dalla rivista: Long Live The Kings. Perchè viaggiare non è muoversi. E' muovere l'anima.

AlbaRock

 

Richie Sambora Aftermath of the Lowdown

(08/10/2012)

Richie Sambora

AlbaRock vi invita questa settimana all'ascolto di Aftermath of the Lowdown, terzo album solista di Richie Sambora, storico chitarrista dei Bon Jovi. E' una miscela di rock/blues/country ad infiammare l'ottima prova vocale e strumentale dell'artista. Dal rock fragoroso di Burn The Candle Down, tributo al noise rock, alle splendide ballate come Weathering The Storm e Forgivness Street. Dall'acustica e toccante Taking a chance on the wind, al rock più sentimentale di Every Road Leads Home To You. Ma il pezzo più accattivante è Seven Years Gone. Forse il migliore esempio della completezza compositiva dell'artista. Nel brano, il più autobiografico dell'album, Richie sembra riversare tutta la tensione accumulata nelle sue recenti vicende personali per scrollarsi di dosso i fantasmi del passato e iniziare una nuova vita. La struttura della canzone ricorda la splendida Dry County, allora cantata da Bon Jovi. L'incipit di Seven Years Gone è una pioggia di note di pianoforte che viene presto affiancata dal crescente martellare di batteria e chitarra. La canzone si fa via via sempre più roccheggiante liberando tutta la sua potenza nell' a-solo finale in stile heavy-metal. Il disco sicuramente convince. Per la sua dinamicità e la varietà dei pezzi. Si tratta di rock americano. Ma non per questo banale. La storia di un eroe del quotidiano: un uomo comune che dopo un periodo di crisi e difficoltà, riesce ancora a trovare nuova forza e nuove motivazioni per andare avanti. Un album poco innovativo, ma di ottima qualità. Maturo e introspettivo. Sicuramente all'altezza anche dei migliori lavori dei Bon Jovi.

AlbaRock

 

Rolling Stones - Beggars Banquet

(05/10/2012)

Rolling Stones

Le rivolte studentesche che nutrono la cronaca odierna mi ispirano la recensione di un vecchio album dei Rolling Stones. Certo non si scherza su certe cose: oggi c'è in ballo il futuro di generazioni di lavoratori che faticano a scorgere la propria occupazione nel fumoso orizzonte dei vizi della classe politica italiana. Il clima non dev'essere stato troppo diverso da quello che si respirava nel '67 per le strade inglesi. E anche oggi, come allora, arriva la musica rock ad alzare la voce contro gli scandali della politica, contro l'immobilismo di una classe dirigente più attenta a difendere i propri privilegi piuttosto che i posti di lavoro di giovani e lavoratori. E qualcosa avrebbe pure da dire anche al governo attuale: un governo tecnico troppo statico e conservatore, che fatica a districarsi tra gli interessi e i privilegi di politici ingordi. Nutrita dalla rabbia, usata spesso come valvola di sfogo delle classi meno abbienti, la musica rock viene quindi in soccorso. Più vicina alla quotidianità di quanto lo si possa immaginare. Beccatevi allora la recensione di un album leggendario e quanto mai attuale. Forse il migliore degli Stones. Forse il più genuino nella sua attitudine rock e ribelle: Beggars Banquet.

AlbaRock

 

Jimi Hendrix, still alive!

(18/09/2012)

Jimi Hendrix

Quarant'anni fa, a soli 27 anni, si spegneva il più grande chitarrista della storia del rock: Jimi Hendrix. Una leggenda per l'hard-rock contemporaneo. Un uomo che in pochi anni ha solcato profondamente la già prolifica attività creativa degli anni settanta. Modificandone definitivamente il modo di suonare la chitarra. Non solo per lo studio di distorsioni ed effetti sonori (è proprio lui l'inventore del pedale Wha!) ma anche per lo stile originale e inarrivabile. Protagonista del festival di Woodstock, impresse un ricordo indelebile nelle future generazioni di chitarristi. E' un blues elettrico il suo. Un sound sensuale e psicadelico. Certo che Jimi Hendrix è ancora vivo! Nei gesti e nella nostra musica. Perchè, consapevolmente o meno, tutti quelli che possiedono una 6-corde, ne hanno imitato lo stile! Due album su tutti: "Are you experienced?" e "The Jimi Hendrix Experience". La nostra canzone preferita: Hey Joe.

AlbaRock

 

Kyuss - Blues for the red sun

(05/09/2012)

Kyuss

AlbaRock celebra questo mese il ritorno alla musica dura. Dopo varie recensioni di classic rock si torna (finalmente) al rock più ruvido, potente e viscerale. Il muro di suono tirato in piedi dai Kyuss nasce dal deserto. Un deserto che sembra più averla partorita questa musica piuttosto che ispirata! Un suono che devasta e che diffonde quella sensazione di straniamento mista a disperazione che ti sale dallo stomaco quando sei di fronte a sconfinati spazi arroventati... Ma adesso basta! E' l'ora dello stoner (genere di cui i Kyuss sono appunto gli artefici!!!): ecco il Blues For The Red Sun! Clicca QUI!

AlbaRock

 

Billy Idol LIVE 2012!!!

(14/07/2012)

Billy Idol 2012

Clicca QUI per leggere la recensione del concerto!

AlbaRock

 

Billy Idol LIVE!!!

(03/06/2012)

Billy Idol 2012

Torna finalmente in Italia la voce più graffiante del rock anni '80! L'appuntamento è fissato per sabato 7 Luglio all' Hydrogen Festival, a Piazzola sul Brenta (PD). Billy Idol, affiancato dal suo immancabile chitarrista Steve Stevens, ci travogerà ancora una volta con il suo grido ribelle! Dai primi successi punk-rock alle hit da classifica che lo hanno reso celebre, fino al sound heavy dei giorni nostri. Un artista ruvido e ribelle, che non finirà mai di stupirci con la sua immancabile ironia. Non perdete questo grande e raro evento. Clicca qui per approfondimenti sull'artista.

AlbaRock

 

Transformer - Lou Reed

(16/03/2012)

Transformer, Lou Reed

Ci addentriamo questo mese in un disco diventato icona glam per le future generazioni del rock. Il glam-rock è il "rock dei lustrini", il rock dei travestimenti e dell'ambiguità sessuale diventata emblema della trasgressione negli anni '70: il punto di congiunzione degli ambienti "sommersi" tra Londra e New York. Transformer di Lou Reed rappresenta il punto di approdo di un artista che ha saputo interpretare con una spiccata sensibilità artistica i tempi e le crisi generazionali di questa parte nascosta della società. "A perfect day" e "Take a walk on the wild side" sono canzoni indimenticabili anche per gli ascoltatori più distratti. Un rock melodico quello Lou Reed , capace di fotografare con vitale ironia gli eccessi e i vizi di un'epoca. Clicca qui per leggere la recensione completa.

AlbaRock

 

Roger Daltrey suona Tommy dei The Who

(20/02/2012)

Roger Daltrey Live

Con la fine dell'inverno arriva la stagione calda dei concerti Rock! Non solo per gli artisti contemporanei ma anche per i grandi rocker del passato! Non perdete a Padova il concerto live di Roger Daltrey (9 Marzo 2012) che torna sul palco per celebrare la leggendaria opera rock Tommy suonata interamente dal vivo. L'artista sarà accompagnato in questa avventura da una band di musicisti del calibro di Frank Simes (chitarra), Scott Deavours (batteria), Jon Button (basso), Loren Gold (tastere) e ancora alla chitarra Simon Townshend, fratello del leggendario chitarrista Pete Townshend che suonava originariamente con Roger nei The Who. Catapultatevi allora dentro il concerto che, oltre all'album Tommy, vedrà anche l'esecuzione di alcuni storici brani della band. Un grande evento live dedicato ai nostalgici del beat e agli amanti del "rock vecchia scuola"!

AlbaRock

 

Black Sabbath Reunion

(11/11/2011)

Black Sabbath Live

Una notizia che non poteva certo passare inosservata sul sito AlbaRock è la tanto attesa Reunion dei Black Sabbath! A piu' di trent'anni dal loro ultimo disco, Never Say Die! del 1978, i quattro membri originali di Black Sabbath - Ozzy Osbourne (voce), Tony Iommi (chitarra), Geezer Butler (basso) e Bill Ward (batteria) - si sono riuniti per registrare il loro primo album in studio in 33 anni con il produttore Rick Rubin e per intraprendere un tour mondiale nel 2012. I quattro membri originali di Black Sabbath saranno in Italia il 24 giugno per un unico show esclusivo a Milano – Arena Fiera, headliner di Gods Of Metal 2012. Osbourne, Iommi, Butler e Ward assieme a Rick Rubin si sono presentati il giorno 11/11/11 per annunciare la grande notizia in una conferenza stampa presso il leggendario club Whisky A Go-Go di Los Angeles, posto in cui, esattamente 41 anni fa, hanno tenuto il loro primo concerto (11 novembre, 1970). I Black Sabbath sono attualmente in studio di registrazione al lavoro sul nuovo album, ancora senza un titolo, che vedrà la luce nell’autunno 2012. Con un pizzico di ironia, vien quasi da dire: "ce la farà anche stavolta il vecchio Ozzy?!?!" E la risposta è certamente: OH YEAH!!! ...in fondo farà quello che ha sempre fatto! Regalarci oscure emozioni!

AlbaRock

 

Slash new album 2010

(09/09/2011)

Slash new album

Il ritorno di Slash nella scena rock mondiale è segnato dall'uscita del suo primo album solista Slash (che in origine avrebbe dovuto chiamarsi Slash and Friends!). Nel compelsso il lavoro del ex Guns&Roses convince: a differenza dell'esperienza artistica con i Velvet Revolver, nostalgici dello stile Guns, qui i pezzi risultano più freschi e variegati: l'inconfondibile chitarra di Slash accompagna infatti le voci degli artisti rock a lui musicalmente più congeniali. Le note della sua Gibson si modellano al meglio secondo il timbro di ciascuno, senza per questo rinunciare allo stile unico che da sempre accompagna il grande chitarrista. Ottima la traccia iniziale Ghost (con Ian Astbury e Izzy Stradlin) solcata da un ruvido riff. Malinconiche note vengono infuse invece in You Can't Crucify The Death a creare l'atmosfera gotica tanto cara all'oscuro Ozzy. Un tocco di blues apre invece la classicheggiante Back From Cali feat. Myles Kennedy (cantante degli Alter Bridge). Violenta e potente anche Watch This cantata da Dave Grohl (singer dei Foo Fighters). In Doctor Alibi troviamo un omaggio a Motorhead di Lemmy, e lo qui lo stile non potrebbe essere diverso! Tra le canzoni più riuscite dell'album troviamo We All Gona Die cantata dal veterano Iggy Pop. La canzone è forse la più famosa e frequentemente trasmessa sulle frequenze di Virgin Radio. Un album da non perdere, per tutti gli amanti del rock ruvido e maledetto.

AlbaRock

 

METALLICA - Kill 'em All

(20/03/2010)

Metallica Vinyl

" Un vecchio vinile gira sul piatto di AlbaRock oggi. Una scarica di suoni. Un turbine di emozioni. Proiettili di metallo. Tra i fulmini delle chitarre e il tuonare della batteria. Questo E' Kill'em All. Questi sono i Metallica."

AlbaRock

 

LED ZEPPELIN - Whole Lotta Love

(23/01/2010)

Led Zeppelin II

" Tutti i segreti di una canzone che, dal '69 conserva tutto il fascino e la potenza dei migliori capolavori Rock di tutti i tempi. La storia, le curiosità e il lato oscuro di un riff intramontabile che, precorrendo i tempi, ha gettato le basi dell'Hard Rock e dell'Heavy Metal moderni."

AlbaRock

 

AlbaRock - Burning Rock

(17/10/2009)

Burning Rock è il primo pezzo Rock da me inciso. L'ho realizzato utilizzando come base una drum-machine della Line6 (Pod Studio UX1) e suonando con la chitarra la parte ritmica e solistica della canzone. Ho fatto anche un piccolo video (senza grosse pretese!) che trovate qui sotto! Ho chiamato il pezzo Burning Rock: brucia ancora in noi il fuoco della musica Rock! Dedicato ai miei amici!

AlbaRock