Crea sito

> Rock > Slash

 

Slash (2010)

Point Of View

Slash, storico chitarrista dei Guns And Roses, si cimenta in un album solista di gran classe! Assolutamente da non perdere.

Recensione

Il ritorno di Slash nella scena rock mondiale è segnato dall'uscita del suo primo album solista Slash (che in origine avrebbe dovuto chiamarsi Slash and Friends!). Nel compelsso il lavoro del ex Guns&Roses convince: a differenza dell'esperienza artistica con i Velvet Revolver, nostalgici dello stile Guns, qui i pezzi risultano più freschi e variegati: l'inconfondibile chitarra di Slash accompagna infatti le voci degli artisti rock a lui musicalmente più congeniali. Le note della sua Gibson si modellano al meglio secondo il timbro di ciascuno, senza per questo rinunciare allo stile unico che da sempre accompagna il grande chitarrista. Ottima la traccia iniziale Ghost (con Ian Astbury e Izzy Stradlin ) solcata da un ruvido riff. Malinconiche note vengono infuse invece in You Can't Crucify The Death a creare l'atmosfera gotica tanto cara all'oscuro Ozzy . Un tocco di blues apre invece la classicheggiante Back From Cali feat. Myles Kennedy (cantante degli Alter Bridge). Violenta e potente anche Watch This cantata da Dave Grohl (singer dei Foo Fighters). In Doctor Alibi troviamo un omaggio a Motorhead di Lemmy , e lo qui lo stile non potrebbe essere diverso! Tra le canzoni più riuscite dell'album troviamo We All Gona Die cantata dal veterano Iggy Pop . La canzone è forse la più famosa e frequentemente trasmessa sulle frequenze di Virgin Radio. Un album da non perdere, per tutti gli amanti del rock ruvido e maledetto.

AlbaRock